La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

venerdì 27 maggio 2016

Maggio

Anche Maggio sta finendo: i mesi quest'anno volano. In un altalena di avvenimenti che si susseguono incessantemente, ma anche di problemi che devono maturare per poter essere risolti. 
In questa situazione a volte mi fermo e cerco di fare il punto della situazione, perché ho la sensazione di perdermi qualcosa. Cerco sempre di assaporare quanto di buono arriva e di staccarmi dalle cose negative lasciandole andare... A volte ci riesco, a volte no.
C'è ancora tanta confusione, ma pian piano i traguardi vengono raggiunti, mordere il freno serve a poco. Inutile sbraitare, sbuffare o arrabattarsi per accelerare il tutto: non serve mica. Tutto arriva solo a tempo debito: né un minuto prima, né un minuto dopo! 
Langsam und sichern! come dicono i Tedeschi: piano e bene/sicuri!!! 
E meno male che ogni tanto arriva il sole, guardo il cielo ed il mare, il verde degli alberi ed i voli delle rondini e tutto questo mi riempie il cuore e spazza via dalla mente per un po' di ragnatele!  
Ad majora!! Buona vita!