La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

martedì 15 ottobre 2013

Pensione sperimentale donna

Di tutte le classifiche che si possano ottenere quella di essere una pensionata sperimentale è una prerogativa tutta Italiana.

Mi sono però resa conto di quanto poco si conosca la possibilità di andare in pensione grazie all’articolo 1, comma 9, della Legge n. 243/2004 (la c.d. Riforma Maroni) che permette, a determinate condizioni, il ritiro dal lavoro a 57 anni d’età per quelle donne che optano per il sistema di calcolo totalmente contributivo, con un minimo di 35 anni di contributi pagati (almeno 18 dal 1995). Dopo la finestra di un anno si percepisce una pensione con in pratica il 25% circa in MENO di quanto si percepirebbe se i requisiti standard fossero raggiunti. La decurtazione è pesante, ma, ovviamente, se te li danno prima, non te li possono dare dopo!!!

Personalmente sono stata costretta a scegliere questa opzione, perché, come chi mi segue da tempo lo saprà, essendo stata licenziata (per chiusura attività) dalla ditta in cui lavoravo da quando avevo 19 anni, nel 2011 mi son trovata a dovermi confrontare con 
* un mondo del lavoro, che mi considerava troppo vecchia e TROPPO QUALIFICATA!
* lo Stato, che mi considerava troppo giovane per aver diritto a percepire la pensione in toto.
Ho cercato vari lavori, ho dato anche disponibilità per  part time: purtroppo la realtà penso la conoscano tutti. 

Andando ad un patronato, mi fu spiegata la possibilità che la Riforma Maroni da alle donne. 

Ho riscontrato che per tante donne il problema -purtroppo- è che si sono licenziate per collaborare con il marito o sono rimaste a casa dopo la gravidanza e si trovano con pochi contributi, pur avendo l'età.C'è la possibilità di pagare i contributi volontari per maturare i 35 anni minimi di contribuzione, MA lo si può fare entro e non oltre il 31/12/2014, in quanto si necessita della famosa "finestra" di un anno intero.  Infatti la sperimentazione scade il 31/12/2015. 

Alla  scadenza del termine  il Governo verificherà i risultati della predetta sperimentazione, al fine di una sua eventuale prosecuzione. Ciò significa che non si può scartare a priori una potenziale proroga del regime che vi ho illustrato, nonostante l’INPS abbia più volte ritenuto perentorio il 2015. La questione rimane pertanto aperta?

20 commenti:

Antonella S. ha detto...

Ciao Renata, sono rientrata dalle vacanze ieri sera e sono passata per un saluto.

A presto.
Antonella

Ale ha detto...

Ciao Renata. Molto interessante... vale anche per gli uomini? A 51 anni mio marito ha già maturato 36 di lavoro. Ma con la Legge Fornero è cambiato tutto oppure c'è ancora qualche speranza?
Buona settimana, ciao a presto.
Ale

Renata_ontanoverde ha detto...

Antonella : bentornata ;)

Ale : no purtroppo era sperimentale "DONNA".

Olgica T ha detto...

Interessante lo condivido nel mio blog.Grazie Olga...

Saray ha detto...

Interessante il tuo post. Io non avrò mai una pensione perche' ho smesso tantissimi anni fa di versare i contributi volontari che poi sono diventati insostenibili. Il mutuo da pagare e due bambine piccole, così ho lavorato in nero in casa per venti anni. E' andata così e non posso lamentarmi. Bacioni cara ^_^

leggerevolare ha detto...

io penso che dopo aver versato i contributi per 35 anni hai il diritto di farne quello che cazzo ti pare e non che te li danno come dicono loro

sono soldi tuoi

Renata_ontanoverde ha detto...

Olgica fai pure, bisogna diffondere le notizie importanti!

Saray : si sono scelte che si fanno.

Leggerev. : purtroppo... è una falcidia. ma è così, visto che hanno prorogato l'età pensionabile e gli anni contributivi

Anonimo ha detto...

Bel post, interessante.... Io mi sono ritirata a 50 anni con 30 di contributi, in attesa della pensione a 60 ma.....e' arrivata la riforma Fornero e mi ritrovo ora a 61 anni, con la pensione spostata a (sembra) 64, grazie al fatto che sono nata nel1952, altrimenti dovevo aspettare i 66....peccato che io abbia fatto una scelta di vita radicale e mi sia trasferita in Sardegna dove (rispetto al Veneto di cui sono originaria) lavoro non ce n'è proprio per nessuno...non ho un marito ma, per fortuna, grazie ai risparmi di una vita, mi posso permettere di aspettare...mi godo il clima ed il sole e non mi faccio venire il mal di fegato dalla bile, altrimenti non mi godrò nessuna pensione, ma cosa avrebbe fatto un'altra nella mia situazione?? E poi si sentono certe cifre di pensione percepite dai nostri governanti....che vergogna! Tanti auguri per la tua pensione, speriamo non ci siano ulteriori cambiamenti di governo...Carla

Renata_ontanoverde ha detto...

Non ci saranno i cambiamenti per chi è in pensione, ma i cambiamenti potrebbero esserci se il termine del 2015 verrebbe prorogato. Assorbirebbe tante persone che non hanno lavoro, ma hanno un buon numero di contributi.

Carla, grazie di aver commentato ed ovviamente la tua è una situazione relativamente privilegiata grazie ad UNA VITA DI RISPARMI!

Penso tutti siano imbufaliti verso i politici che pur avendo governato MALISSIMO percepiscano IMMEDIATAMENTE la pensione: è un insulto e prendiamo ad esempio Cicciolina, che è un personaggio noto, piuttosto di Brunetta che ancora fa danni... fa rabbia che con i contributi PAGATI DA NOI, si pigli 2000 euro sani sani, mentre a noi tirano via il pane di bocca!

Speriamo che ci siano cambiamenti al governo, in meglio per il disastro da risanare!

nellabrezza ha detto...

io non lo voglio neppure sapere quando andrò in pensione, non mi voglio fare il sangue cattivo, per ora mi mancano circa ancora dieci anni per raggiungere l'età... mi domando se conserverò questa lucidità tra dieci anni nel lavoro..mi sembra difficile. non potranno continuare per molto a pagare tutte queste pensioni penso...se non si tagliano drasticamente le pensioni d'oro, almeno quelle !
...bella la fogliolina autunnale !

Anonimo ha detto...

Cara Renata, grazie della risposta!!
Non parlarmi di Brunetta (che è pure mio compaesano...) e che io ricordo a vendere le gondolette di plastica vicino alla stazione....e di Cicciolina poi che percepisce pure la pensione dopo una legislatura e noi a lottare tutta una vita..d'altra parte ci sarà pure qualcuno fra noi che li ha votati!! Io speravo in una revisione della legge Fornero, ma pare che in questo momento abbiano altri problemi per la testa al governo! Buona serata. Carla
PS mi dispiace di uscire come anonima ma non riesco a collegarmi con wordpress...

katherine ha detto...

Sì, ho sentito anch'io parlare di questa legge. Una mia amica è andata in pensione quest'anno, proprio con questa legge, e un'altra ha già presentato la domanda. Io ho mandato i dati ad un CAF e sto aspettando che mi chiamino per farmi due conti. Io dovrei andare in pensione nel 2019, ma potrei usufruire di questa opportunità entro il 2015, con una decurtazione di circa il 30%, che non è poco. Dovrò prendere anch'io una decisione, soprattutto in base alla salute, che non è proprio brillante.

Buona serata!

Marika ha detto...

Pensare che il Sig. "Onorevole" Brunetta ha pure chiesto di essere aiutato a pagare l'IMU!!!! Ma si può? Da parte mia credo che non ci andrò mai in pensione e continuo a dire che scaveranno delle fosse comuni per tutti i lavoratori e le fosse le scaveremo da noi. Perchè sprecare i soldi per gli scavi? Comunque credo che non ci siano alternative al voto. O così o così. Mi viene male quando devo andare a votare perchè sono tutti uguali: disonesti!

pyperita ha detto...

Sapevo di questa opzione molto penalizzante ma, come dici giustamente tu, spesso non ci sono altre scelte.

diariodicucina ha detto...

Ciao Renata, il fatto è che cotinuano a cambiare le regole del gioco, a fare dei distinguo, a giocare con i dettagli e alla fine... ti fregano!
Chissà quali nuove regole ci saranno quando toccherà a me.

Renata_ontanoverde ha detto...

Nellabrezza : pensa a quante donne sono nella tua stessa situazione, una vergogna!!!

Carla, se mi rileggi lasciami il tuo link che così ti vengo a trovare ;)

Katherine : è un salasso! Ma io non avevo chance di trovare un lavoro, anzi se lo avessi trovato ad uno stipendio inferiore mi sarei rovinata la media! Ma dal 2013 al 2022 sono NOVE lunghissimi anni! Per cui ho optato per ottenere subito la mia pensione, per poter andare avanti! grazie al fatto che ho la reversibile di mio marito, che comunque è minima in quanto ha fatto gli ultimi anni in cassa integrazione!!!
Comunque a pensare quanti contributi pagati, io e lui.... e guardare qui fessi anzi no sono furbi che ci turlupinano vien si la rabbia...

Marika : ti capisco, pensa poi che questa situazione l'aveva prevista il comico Paolo Haber con il suo Carcarlo Prevettoni, te lo ricordi??? con la bara vicino alla scrivania, perché l'impiegato modello dalla scrivania va alla bara ??? ;(

Pyperita : purtroppo. Il fatto che la prendo NOVE anni prima, mi fa accettare la penalizzazione pecuniaria, visto che di lavoro neanche se ne parla...

Cara Paola, se pensi che neanche una decina di anni fa si poteva andare in pensione con i 35 anni d'anzianità a PIENO regime !!!
mah...

Lilli ha detto...

Devo essere sincera, io già capisco poco di previdenza, poi con il fatto che tutti i momenti cambiano le carte in tavola io sono veramente confusa.
Non ho ancora capito se e quando riuscirò ad andare in pensione, ma avendo iniziato tardi (avevo trent'anni) e non avendo riscattato gli anni di università... penso che mi spetterà solo quella di vecchiaia

annikalorenzi ha detto...

interessante...

Nik ha detto...

Arghhh!!!! Mia moglie ha 35 anni di anzianità ma solo 53 di età e lavora in comune.... mi sa che con il 2015 che incombe non ce la farà a fuggire...

Renata_ontanoverde ha detto...

Lilli : hai controllato quanto ti venga riscattare gli anni d'università?? sarebbe interessante per verificare a quanti anni di contribuzione arrivi.

Annika, si per noi degli anni '55 e '56 c'è ancora chance...

Nik : che disdetta!