La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

venerdì 19 settembre 2014

Il ...solito Goran Bregovic!

5 commenti:

fata confetto ha detto...

Il solito, e ti pare poco?
Mio figlio andò ad un suo concerto, non mi ricordo dove e rimase entusiasta, è così che l'ho conosciuto anch'io.
Una forza della Natura e un geniale musicista!
Buonanotte
Marilena

Renata_ontanoverde ha detto...

il solito nel senso, che ogni musica che lui suona ti trascina, qualunque essa sia, del suo paese o di qualche altro: la musica non ha confini è un linguaggio mondiale.
l'ho visto a Trieste in concerto nella suggestiva cornice del Teatro Romano... tanto che ho preso il suo "Erdelezi" e lo ascolto in macchina quando viaggio... ! buon week-end Marilena!

lella ha detto...

Bellissima musica, Renata! Grazie d'avercela proposta.

Linda ha detto...

Lo adoro!!

annikalorenzi ha detto...

piace molto anche a me!