La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

domenica 7 ottobre 2012

Pensiero del giorno

"Dal Cielo vi vengono date tutte le buone condizioni per la vostra evoluzione, ma poiché il più delle volte queste non si presentano nella forma che vi aspettavate, non soltanto non le vedete, ma inoltre vi lamentate. Vi aspettate che Dio vi dia la felicità attraverso il successo o la gloria, e dal momento che il successo e la gloria non arrivano, siete infelici. Ebbene, questa è la prova che non siete né intelligenti né perspicaci. Studiate tutto ciò che vi succede, e chiedetevi cosa si aspetti da voi il mondo invisibile, mettendovi di fronte a difficoltà e problemi da risolvere. In futuro, cercate di riflettere e imparate a guardare in maniera diversa tutto ciò che considerate ostacolo o insuccesso: capirete così che c'è sempre qualcosa da scoprire.
La felicità si trova là dove non sapete ancora vederla. Vorreste che essa assomigli all'idea che ve ne siete fatta? Eh no, non è possibile! Ma non scoraggiatevi! Non siete soli: molti esseri del mondo invisibile pensano a voi e non smettono di istruirvi e di aiutarvi."

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Nessun commento: