La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

sabato 19 ottobre 2013

La parola magica : RECLAMO !




Tutti sarete stati vittime di disguidi e di ritardi nella riparazione delle vostre utenze ed oggi giorno dobbiamo far fronte a call centers dislocati in tutta l’Italia a cui dobbiamo ogni volta ripetere la nostra storia e rifare le nostre rimostranze.
Sappiate che c’è una specifica strategia per ottenere in modo rapido la soluzione ai nostri reclami. Se non la seguite, rimarrete in balia del pressapochismo riservato a chi parla parla, ma non sa proteggere i suoi diritti.
Tenete presente che
  • TEMPO TECNICO : ogni fornitore d’utenza per contratto ha un preciso numero massimo di giorni per riparare un guasto sul servizio fornito, nel caso della telefonia ad esempio dovrebbe essere intorno alle 72 ore = 3 giorni, dopo di che il fornitore è in clamoroso difetto e può essere “denunciato” per non aver ottemperato ai termini giuridici di contratto all’Autorità delle Garanzie per le Comunicazioni,
  • RECLAMO : è la parola magica che mette tutti IMMEDIATAMENTE sull’attenti! Le aziende che li collezionano sono denunciabili alle Autorità e vengono poste nella lista nera degli inaffidabili!
  • SOLLECITI : quando il guasto non viene risolto entro il termine stabilito, bisogna  provvedere GIORNALMENTE, meglio se 2 volte al giorno, al sollecito. Per rendere il sollecito più veloce ed efficace:
  • A)PRENDETE NOTA del numero di pratica che aprite con il primo addetto : EVITERETE di dover ripetere la vostra storia ogni volta che contattate il servizio clienti/guasti.  A monitor verrà visualizzata la cronistoria del vostro reclamo
  • B)CHIEDETE immediatamente il NUMERO FAX  a cui indirizzare eventuali reclami scritti : come il vecchio detto CARTA CANTA VILLAN DORME afferma, avrete una prova dell’inefficienza del servizio che vi rendono!!!
  • Come ultima risorsa, se non    risolvono  presto il guasto, MINACCIATE  di rivolgervi ad altro gestore più efficiente!!
Dopo TRE ORE dal mio fax con queste premesse  è arrivato l’addetto sulla porta di casa mia ed ha risolto in mezzora  dopo CINQUE giorni di solleciti!!!
Meditate gente, meditate e RE-AGITE SEMPRE!  MA MI RACCOMANDO, siate GENTILISSIMI con gli operatori che vi rispondo !!!! Entrate in empatia  vi ascolteranno più volentieri  e non avranno la fregola di congedarsi da voi per la badilata di improperi che sentirete di scaricare su di loro e che purtroppo non si meritano…
Ringhiate –educatamente, dimostrando rammarico-  solo sulla carta ;)
Ad majora!

11 commenti:

pyperita ha detto...

Grazie dei consigli, alla prima occasione li metto in atto!

Antonella S. ha detto...

Fortunatamente sono sempre riuscita a risolvere abbastanza velocemente e senza troppi intoppi...ma ho sentito dalle mie amiche storie tremende!

Ciao, Renata, buon fine settimana.
Antonella

Renata_ontanoverde ha detto...

Pyperita : spesso gli operatori fanno affidamento sulla mancanza di organizzazione degli utonti ;)

Antonella : anche a te buon fine settimana!!!

katherine ha detto...

Anche altre persone mi hanno suggerito di mandare un fax quando ho dei problemi come quelli che ho descritto nel mio ultimo post. In effetti, stavo quasi per farlo, quando tutto si è risolto. Ora non mi resta che sperare che duri. Il bello è che non è la prima volta che ho questi problemi di connessione: ogni volta mi viene suggerito di cambiare il modem, sostituire i cavi, cambiare i filtri e persino i telefoni. Sembra sempre che la colpa di tutto sia mia. Io non faccio nulla e, magicamente, dopo qualche giorno va tutto a posto. Forse qualcosa viene fatto a livello di centrale, ma il gestore non lo ammetterà mai!

margherita ha detto...

Ottimi consigli soprattutto quello di prender nota del codice dell'operatore che risponde. Purtroppo capita spesso di dimenticarsene. Buona domenica ^_^

Renata_ontanoverde ha detto...

Katherine : ovviamente...
Margherita: più che il codice dell'operatore (povero cristo) è il numero di pratica che è saliente per permettere a chi solleciti di capire il quando ed il come del tuo reclamo ed a che punto sono i lavori ...

Linda ha detto...

Grandissima Renata!! Ma questo post me lo stampo per il futuro, dato che sono totalmente imbranata. Un saluto e buona domenica.

redcats ha detto...

Vedo che sei espertissima, farò tesoro!

LAPERFEZIONENONFAPERME ha detto...

Molto preziosi i tuoi suggerimenti!!!
Grazie, stampo e conservo
Impe

Saray ha detto...

Molto utile il tuo post! Sono d'accordo con te che gli operatori non hanno colpa, ma dobbiamo noi insistere sempre con educazione. A dire il vero sono persone stressate pure loro e sentire che dall'altra parte del filo c'è una persona gentile e non inca.....migliore molto il rapporto e agevola i problemi.
Bacioni cara ^_^

Renata_ontanoverde ha detto...

Lieta che la mia esperienza possa -eventualmente- esservi utile!!!