La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

venerdì 15 febbraio 2013

15 febbraio - San Faustino

Penso che a parte i Bresciani e gli abitanti delle città dove si venera, nessuno o pochi festeggino il santo del 15 febbraio, San Faustino, ancora inebriati dalla festa per il santo, ben più famoso, del giorno precedente, San Valentino.
 
Un turbine di rose rosse, valentine e regali d'innamorati, cene a lume di candela e quant'altro, precede questo giorno, che ci accoglie in una dimensione resa dolce dalla festività precedente o ci riporta -per chi non ha ricevuto regali- nell'abituale routine quotidiana.
 
Dopo lo sfondo rosso acceso ridondante di cuori, un calmo cielo azzurro, appena velato da qualche nuvoletta. Ecco l'ambiente adatto per accogliere la seconda parte del mese: una boccata d'aria, un momento di riflessione e non solo perché siamo in Quaresima, eredità di un passato che sembra fuori moda, ma perché ha una sua ragione ben definita e gli eventi degli ultimi tempi lo richiedono.
 
Inutile continuare a testa bassa, ogni tanto bisogna alzare gli occhi al Cielo e vedere da che parte si sta andando e soprattutto dove vogliamo veramente andare...
 
Il tempo fugge, a volte ringraziamo il cielo di questo scorrere veloce, a volte ci sentiamo defraudati con la sensazione di esserci persi qualcosa. Voi di a quale categoria delle due appartenete?

8 commenti:

leggerevolare ha detto...

la seconda... senza ombra di dubbio

Antonella ha detto...

Ciao Renata, anch'io la seconda!
Buon fine settimana.
Antonella

Saray ha detto...

Io sono molto serena in questo periodo. La quaresima per me è importante, è un tempo in cui dedico più tempo al mio spirito..alla preghiera. Gli occhi gli alzo al cielo per ringraziare il Signore per il dono della vita e della fede. La mia strada va verso lui..certo qualche volta esco di strada per qualche attimo..poi rientro e la riprendo con più vigore. ;) Bacioni cara

P.S. Bel post!

katherine ha detto...

Anche per me il tempo passa troppo veloce. Mi ritroverò in una casa di riposo in men che non si dica. "Tempo, fermati, che voglio scendere!":D

elenamaria ha detto...

La seconda che hai detto. Amaramente

Soffio ha detto...

preferisco il blu del cielo al rosso delle rose valentiniane

redcats ha detto...

A volte la prima, a volte la seconda!

Saray ha detto...

Ciaoo quando puoi passa da me che c'è un giochino per conoscersi meglio :)se l'hai già fatto scusami. baci baci
Buonanotte :)