La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

martedì 25 febbraio 2014

Le nubi son passate...


13 commenti:

Giga ha detto...

Ciemne chmury na szczęście nie zasłoniły promieni zachodzącego słońca. Pozdrawiam.
Nuvole scure per fortuna ho nascosto i raggi del sole al tramonto. Distinti.

katherine ha detto...

Bellissimo! La natura riesce sempre a stupire e ad ammaliare.

Ale ha detto...

Meno male cara Renata... un grande abbraccio.

redcats ha detto...

Meno male!

carolina verzeletti ha detto...

bellissimo :-))

carolina verzeletti ha detto...

bellissimo :-))

leggerevolare ha detto...

spero stia decisamente meglio
un abbraccio

margherita ha detto...

Non sono stata tempestiva, nè vicina, scusa... per fortuna hai ritrovato il sereno!
Un abbraccio M.

Elio ha detto...

Bellissima questa foto, Renata. Bello anche l'aforisma di Shakespeare, ma direi che dovresti fare attenzione a prendere il prodotto del post precedente. Un amichevole abbraccio.

Linda ha detto...

Alba o tramonto? Scusa l'ignoranza, ma non so dalla tua città cosa riesci a vedere.
Un bacione!

Renata_ontanoverde ha detto...

Grazie a tutti!

Linda è il tramonto, quello è l'Ovest.

Cuore Di Ciccia ha detto...

Meraviglioso!
Se ti va, ti ho nominato qui http://cuorediciccia.blogspot.it/2014/02/un-premio-per-me-e-per-voi.html

elenamaria ha detto...

Ciao Renata, sono contenta che sia tornata il sereno! Un abbraccio..