La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

sabato 30 gennaio 2010

Andata e ritorno


Gita breve oggi: ho trovato i campi e le stradine interne ricoperte di neve e nel dubbio di rimaner isolata (anche se ho le catene: non le so mettere!) ho preferito tornare a casa in giornata prima che cali il sole.


Si perchè se la mattinata si è presentata nuvolosa con pioggerellina fina a Trieste poi verso la bassa Friulana ha smesso: l'autostrada era libera, ma intorno era tutto bianco e con sorpresa l'ultimo km era come viaggiare sull'ovatta e l'ho fatto con molta attenzione, anche rapita dallo spettacolo della cima del Monte Cavallo che illuminato dal sole mi salutava.

Il sole ha alzato la temperatura e in 4 ore la neve si è sciolta, lasciandomi andare a casa tranquilla!

1 commento:

giusy ha detto...

Con questo tempo non sai mai cosa aspettarti.. davvero!
Gelerà e diventerà una pista da pattinaggio?
Si alzerà la temperatura e diventerà pioggia questa neve?
scirà il sole e scioglierà tutto?
Chi può dirlo?
Buona domenica!