La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

venerdì 24 agosto 2012

ooohhh finalmenteeee!!!!

Ieri sono andata per la solita gita nel basso Goriziano, visitando alcune clienti Tupperware e Stanhome della zona, nonché facendo rifornimento dal contadino di frutta e verdura.
 
Tra l'altro siamo andate a vedere un negozio aperto da un paio di mesi : "EL TABACHIN DE LE MULE"  che raccoglie appunto giornali, libri, oggettistica per bambini (giochini, figurine, braccialetti), tabacchi e quant'altro. Tra da quaderni e regali per compleanni fatti con il decoupage, ho trovato anche oggetti di riciclo: ho visto bellissime borse, porta monete, buste e piccole pochette fatte con la tela di quegli striscioni che vengono esposti sospesi nella via per reclamizzare eventi artistici o sagre, ecc.
 
L'atmosfera del negozio era fantastica : finalmente qualcuno che afferma di esser soddisfatto, di aver iniziato una nuova vita con successo, di aver chiuso un vecchio capito e riaperto uno nuovo senza batter ciglio, di aver realizzato progetti di portata importante e di aver superato il tutto in armonia. Ahhhh finalmente ! qualcuno a cui l'anno del Drago d'Acqua ha portato un cambiamento positivo nella vita! Qualcuno che abbia parlato solo bene di tutto ciò che le è capitato in questo anno "bisesto, senza sesto" e sono in due, le gestrici di questo negozio. FORZA MULE!!!!! Ad majora!!!
 
 

10 commenti:

perennementesloggata ha detto...

Fico, dov'è questo tabachin de le mule?

Linda ha detto...

Se sono stati contagiati da un virus, dicci dove sono, che andiamo a "prendercelo"!

Baci! :)

leggerevolare ha detto...

risorgere dalle proprie ceneri... bellissimo

riscrivere la propria vita...

Renata_ontanoverde ha detto...

@ perenne : Staranzano
@ Linda : penso che il loro virus sia il "destino" ... ad ognuno il suo. baci ;)
@ leggerevolare : si, bello, persone libere!

Marino Magnani ha detto...

Bello!!!
E ti leggo finalmente "contenta" di quello che hai fatto (molto volte mi spiace leggerti "nelle crisi quotidiane") :o)

Non pre farmi pubblicità, ma entro stasera pubblicherò due righe sul mio cammino... e come promesso ti ho pensato e "portato" con me e tanti altri compagni in questo viaggio :o)

un sorriso :)

Renata_ontanoverde ha detto...

Grazie Marino, mi hai fatto un favore immenso! un sorriso ed un abbraccio!

Cosimo Piovasco di Rondò ha detto...

Ciao, mula de Trieste :-)))...
Mi associo agli auguri alle tue entusiaste amiche e alla loro simpatica iniziativa.
E, come s'usa dire... "speriamo che duri!".
Bacione, tuo
Cosimo

katherine ha detto...

Finalmente qualcosa di positivo e qualcuno felice in questo periodaccio di crisi! Fa proprio piacere leggerlo!

Coloratissimo ha detto...

Ciao Renata,anch'io come sai vivo a Trieste e spesso frequento la vicina Gorizia,fammi sapere dove si trova questo simpatico "Tabachin"
Ciao,fulvio

Renata_ontanoverde ha detto...

Cosimo : speriamo !!!
Katherine : si una vera gioia poterlo scrivere! mi si è aperto il cuore mentre parlavo con la "ragazza" del tabachin!
Fulvio : è lontanuccio, ma se sei in zona, passa, perché merita : Via San Giorgio 9 Staranzano. Google map aiuta ;) Grazie per la visita al mio blog!