La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

martedì 18 dicembre 2012

Dedicato a Linda ed a tutti coloro che amano senza riserve!

Questo era un brano che spesso ascoltavamo a casa quando ero ragazzina, appena acquistato dal Selezione del Readers' Digest il famoso giradischi! A te lo dedico cara Linda!


6 commenti:

Linda ha detto...

Stamattina, hai deciso di farmi commuovere? ;-)
Mi hai lasciato un meraviglioso commento, al quale spero di poterti rispondere presto...
Grazie Renata, sei una donna davvero straordinaria. Grazie.

nellabrezza ha detto...

...e a me nooo??! non me lo dedichi?

beh veramente alla fine le riserve le ho dovute per forza far nascere ! era inevitabile oramai però !
(scherzo renata...)

anche io sai,comperai "quel" famoso giradischi...l'acquisto fu proposto da me poichè ero da anni accanita lettrice di Selezione dal Readers' digest...e fu il nostro primissimo (mio e di mia sorella) giradischi per i long-playing !!

che ricordi!

Renata_ontanoverde ha detto...

Ele tu sei tra gli "altri", Linda oggi aveva la precedenza :)
per via del suo post

elenamaria ha detto...

Avevo anch'io quel giradischi! Ci ascoltavo rockaccio e canzoni che ispiravano il suicidio. Cara che sei cara Linda care tutte!

margherita ha detto...

E' meraviglioso!!!!

Renata_ontanoverde ha detto...

sissì !! ;)