La mia fedele compagna

La mia fedele compagna
La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi (A. Cronin)

martedì 6 maggio 2014

La caccia della volpe : meraviglie della natura.

Sembra un deserto di neve, senza vita, eppure l'udito finissimo della volpe le permette di localizzare e catturare la preda sotto la neve profonda. La leggerezza del balzo, carino il tuffo che fa per beccare il piccolo roditore, la circospezione, le mosse per captare le vibrazioni sotto lo strato nevoso. Sebbene le sue vittime mi facciano un po' pena, devo dire che davanti allo spettacolo della Natura mi meraviglio sempre!



9 commenti:

Antonella S. ha detto...

Bellissimo Renata. La volpe mi è sempre piaciuta tantissima e questa è di un'eleganza che mi lascia incantata.
Buona giornata.
Antonella

leggerevolare ha detto...

ahooo''... a fame è fame...
:)

annikalorenzi ha detto...

meraviglioso

stefanover ha detto...

non solo belle, ma brave... le mamme volpi sono riconosciute tra le più tenaci e amorevoli madri del creato.

elenamaria ha detto...

belle brave sagge e intelligentissime!!

ruma ha detto...


Hello, Renata_ontanoverde.

  Your works is embraced in your gentleness.
  And sweet message charms my heart.

  The prayer for all peace.
  I wish You all the best.

Have a good day. from Japan, ruma ❀

icoloridelgiardino ha detto...

Bellissimo filmato :)

icoloridelgiardino ha detto...

Bellissimo filmato :)

Elio ha detto...

Avevo già visto questa video ed hai ragione. Le vittime fanno pena, ma questo è il normale svolgimento della natura. La volpe deve pur mangiare per vivere ed a sua cvolta potrebbe essere presa da ub suo nemico naturale.
A me fanno più pena tutti gli animali uccisi dall'uomo per puro divertimento, come nella corrida, oppure quelli uccisi in certe sagre patronali.
Non pensiamoci e cerchiamo di passare entrambi una buona domenica.